round

atto  sonoro per pianoforte, percussioni, 2 fisarmoniche e 4 soprani

 

 

Ideazione e composizione : Gabriele Marangoni. Direttore : Dario Garegnani. Soprani : Alice Rossi, Federica Napoletani, Ayumi Togo, Mararet G. Fodor. Fisarmoniche : Sara Calvanelli,

Ljubinka Kulesic. Pianoforte: tatiana Shapolova. Percussioni : Rina Fukuda. Collaborazione straordinaria : Luisa Castellani. In collaborazione con : Conservatorio della Svizzera Italiana.

 

PRIMA ASSOLUTA : 4 LUGLIO  2014 - TEATRO FOCE - LONG LAKE FESTIVAL, LUGANO - SVIZZERA

Round è la somma di intrecci d'amore e di discese verso il blu polvere scuro. 4 voci che si compenetrano in una metamorfosi continua con 4 strumenti, un ensemble internazionale ( Svizzera, Italia, Giappone, Russia, Serbia, Ungheria) guidato da una partitura che unsice testo, suono e gesto.

Round è un'esperienza sonora contemporanea. 
Round si abbandona.
Round indaga i moti dello spirito umano, perennemente bisognosi di ascendere e perennemente soggetti a deviazioni; smarrimenti che sono parte integrante di un continuo sviluppo formato da delicate intimità e grandi energie.

"Tutto ciò che siamo deriva dall'esplosione di una grande massa di energia, e noi siamo estremamente fragili".

Round è una storia d'amore.

ROUND - Gabriele Marangoni

Trailer 

ROUND - Gabriele Marangoni

 Video completo

L'innamoramento come possibilità di caos e libertà; il suono è un mezzo ma forse l'amore è solo un pretesto.

 

 

Una scrittura musicale serrata che si riposa solamente quando all'improvviso sprofonda nel silenzio per poi rianimarsi partendo da piccoli grani di rumore. 

Una sovrapposizione di linee apparentemente indipendenti, guidate però da una tendenza all'ascesa comune, linee sonore che si rincorrono per ritrovarsi in punti verticali d'incontro che danno origine ad un tessuto ritmico che quasi in maniera ostinata percorre l'intera composizione.

Una visione ispirata dal testo, scritto dallo stesso Gabriele Marangoni, che pone l'attenzione su quell'istante di alienazione che segue il principio dell'innamoramento.

 

Una storia d'amore, dove l'amore non è quello dolce e soave, bensì è visto come una  forza capace di far si che l'essere umano si ribelli e scardini, liberandosi da essi, tutti quei meccanismi di routine e di limitazione che si è costruito nel tempo.

Lo scoppio di una grande energia, indipendente, al cospetto della quale ritrovare uno stato primordiale di libertà, pur consapevoli di poter commetere errori.

1/26

round

atto  sonoro per pianoforte, percussioni, 2 fisarmoniche e 4 soprani